Home




English

@ Contatti

Main page

Il suono della Pura Classe A



A900 è un amplificatore dual mono in Pura Classe A e rappresenta pienamente la filosofia progettuale HORN, per quanto riguarda il concepimento delle elettroniche di potenza adibite alla riproduzione audio. Il concetto “No masked sound”, che già caratterizza la linea di amplificatori Sinfonico, e' stato posto, nella fase di progetto come unico vincolo. Grazie a questa rigida imposizione e all'adozione di soluzioni senza alcun compromesso si assiste ad un'evoluzione dei predecessori di A900, conferendo a questa macchina i connotati giusti per regalare ore e ore di piacevole ascolto.


    A900, A900EM

    ...Una macchina raffinata, molto controllata in basso,

da conoscere più approfonditamente.”

(Andrea Della Sala – Fedeltà del suono, Nov. 2007, reportage Sintonie 2007)


...i transienti sono netti e fulminei, il suono non accenna mai ad impastarsi...i singoli strumenti rimangono ottimamente a fuoco...

...viole e violini sono lucidi, dettagliati e quando serve un pizzico frizzanti...

...apprezzabile la rara delicatezza dell'Horn nel rendere le lievi gradazioni dinamiche con infinite sfumature anziché a gradini ampi...

...l'A900 si dimostra veloce, di polso ed estramamente dinamico.

...il parlato ha una commovente umanità...

...stupisce questa capacità di suonare 'forte', senza accenni di distorsione o di indurimento fino a volumi quasi 'live'...

...deliziato da alte frequenze strepitose e da un ritmo perfetto, posso dire di aver raggiunto lo stato di grazia...l'illusione dell'evento live.”

(Paolo Fontana – Fedeltà del suono (n°153), Set. 2008, Hi-End Magazine)



...con l'A900 ritengo che i colori timbrici erano ripodotti meravigliosamente bene: senza false enfasi, senza tinte grottesche, il tutto sempre delineato in modo molto raffinato.

...l'A900 ci dà un'immagine nello spettro inferiore più dettagliata e profonda e così riesce a restituire una grande parte del dettaglio evidenziato dall'A100.

...(2°movimento della Nona Sinfonia di Mahler – Solti e London Synphony Orchestra, CD Decca 430 247 2) i legni e la viola che suonano insieme, seguiti da tanti passaggi con gli archi gravi (violoncelli e contrabbassi) molto in evidenza. In questi passaggi gli extra Watt dell'A900 si sono fatti sentire: più controllo, più profondità, più trasparenza nella zona bassa dello spettro doi frequenze.

...Anche i timpani, magnificamente presenti in quest'incisione realizzata nella Kingsway Hall di Londra nel 1965, erano riprodotti con più corpo, con più controllo.

Ho notato miglioramenti anche nella rirpoduzione delle voci in termini d'impatto sulla coerenza dell'immagine sonora e nella resa del dettaglio quando i cori e l'orchestra suonano in unisono e fortissimo nella coda (Seconda Sinfonia Mahler, Otto Klemperer – CD EMI 72436 67235 2)

(Pierre Bolduc – Audiophilesound 136/Set 2014)

Le soluzioni circuitali adottate conferiscono al suono calore, velocità e dettaglio. Lo stadio finale a Mosfet e' stato disegnato ed ottimizzato per non mostrare alcuna esitazione dinnanzi agli interfacciamenti piu difficili, trasferendo ai diffusori la corrente proveniente dalla grossa riserva energetica messa a disposizione dalle alimentazioni. Esteticamente essenziale (concetto ormai consolidato per HORN), presenta particolari costruttivi che gli donano grande robustezza ed affidabilità. A900 viene fornito in due tagli di potenza: 40W+40We 68W+68W e nelle versioni con ingressi sbilanciati (A900), bilanciati (A900EM).



A900 e' stato presentato in anteprima alla 10° edizione di Sintonie, rassegna di sistemi Hi-End, tenutasi a Lanciano (Ch) il 13 e 14 Ottobre 2007.

Sintonie 2007






info@hornamplifiers.com

www.hornamplifiers.com